CANNES 2013: OGGI TOCCA A VALERIA GOLINO CON MIELE

Pubblicato il da Valentina Calabrese

Felicità e tensione, a cui non sai dare un nome. Ti leva la vera contentezza, ma tutte le volte che mi è capitato qualcosa di importante nella vita ero sempre meno contenta di quanto volessi. Lo sarò tra un mese”. Così Valeria Golino commenta la sua presenza a Cannes della sua opera prima, Miele, che questa sera (ore 21.30 red carpet, 22 proiezione ufficiale) verrà presentato nella sezione Un Certain Regard.

Liberamente tratto da A nome tuo di Mauro Covacich, Valeria Golino attrice sceglie questa delicata storia per il suo esordio alla regia.

Miele (Jasmine Trinca) è lo pseudonimo di Irene che utilizza da quando si occupa di suicidi assistiti all'oscuro dei pochi che frequenta e di una società per cui la sua attività è un reato. Chiamata al capezzale di persone a un passo dalla morte, in cambio di denaro, somministra Lamputal, un farmaco letale a uso veterinario che in dosi massicce assicura l'effetto anche sull’uomo. Un giorno, a chiedere l'intervento di Irene è l'ingegner Grimaldi (Carlo Cecchi), un intellettuale sulla settantina al quale consegna il barbiturico dando per scontata la criticità della sua situazione. Quando scoprirà che è in piena salute, si affretterà a tornare sui propri passi.

In bocca al lupo a Valeria Golino!

CANNES 2013: OGGI TOCCA A VALERIA GOLINO CON MIELE
CANNES 2013: OGGI TOCCA A VALERIA GOLINO CON MIELE
CANNES 2013: OGGI TOCCA A VALERIA GOLINO CON MIELE
CANNES 2013: OGGI TOCCA A VALERIA GOLINO CON MIELE
CANNES 2013: OGGI TOCCA A VALERIA GOLINO CON MIELE

Commenta il post