Tom Cruise ospite alla Coppa America con il Team New Zealand

Pubblicato il da Valentina Calabrese

SAN FRANCISCO: A SOPRESA L’ATTORE HOLLYWOODIANO PRIMA GRINDER E POI AL TIMONE DELLA BARCA PIU’ VELOCE DELLA 34° AMERICA’S CUP

L’instancabile Tom Cruise, spunta tra le magnifiche barche della Coppa America, insieme al figlio Connor e sale a bordo della barca nera del Team New Zealand e s’i improvvisa grinder: “Grandissima esperienza. Da fuori ti rendi conto della fisicità di questi atleti, ma quando sei sul vivo della scena è tutta un’altra cosa. Davvero incredibile. Era la prima volta che vedevo – dal vivo – una regata di Coppa America, è stata davvero molto spettacolare. E poi stare alle manovelle: veloce veloce, stop, veloce. Incredibile, non so come facciano di continuo a far girare così in fretta quelle macchine…”.

Non solo grinder, Mr Cruise viene autorizzato dallo skipper Dean Barker a prendere in mano il timone dell’Ac di Emirates Team New Zealand, per qualche istante. L’ex Top Gun ha sfiorato anche i 40 nodi (circa gli 80 km all’ora) passando sotto il Bay Bridge e volando nella baia di San Francisco.

Un paio d’ore più tardi Dean Barker si è presentato al Pier 27 per ufficializzare quello che sembrava scontato. Team New Zealand salta le semifinali e aspetta uno dei due avversari (Luna Rossa o Artemis) in finale della Louis Vuitton Cup. Anzi martedì non andrà neppure in acqua, già nelle prossime ore inizieranno le modifiche previste per rendere ancora più veloce la barca neozelandese.

In bocca al lupo a loro (Luna Rossa in primis).

Commenta il post