FABRI FIBRA ESCLUSO DAL 1 MAGGIO: CANZONI SESSISTE?

Pubblicato il da Valentina Calabrese

Si sono scomodati addirittura i sindacati che hanno chiesto agli organizzatori del famoso concertone del 1 maggio di annullare la performance di Fabri Fibra e cancellarlo definitivamente dal cartellone del concerto di Piazza San Giovanni.

A quanto pare l'associazione D.i.re (Donne in rete contro la violenza) ha segnalato ai sindacati la presenza di riferimenti sessisti in alcune canzoni di Fabri Fibra. Così Marco Godano, organizzatore della Festa del 1 maggio, ha obbedito, cancellandolo dal concerto.

La questione è alquanto delicata, ovviamente Fabri Fibra può piacere e non piacere, ma non è questo il punto; i testi delle sue canzoni non sembrano in realtà contenere riferimenti da categorizzare come sessisti. Non dimentichiamoci poi che il 1 maggio ha ospitato tanti ospiti nel suo passato, tra i quali Vasco Rossi e tanti altri che probabilmente barcollavano in quel confine tra canzoni sessiste e non.

Il punto è che forse il Concertone non ha davvero più in serbo alcuna sorpresa, (come la stessa fede politica dal quale nasce, del resto). Allora chissà che forse Elio e le Storie Tese abbiano davvero azzeccato il giusto brano che può, una volta per tutte, rappresentarlo.

Ad ogni modo, ecco il comunicato di Fabri Fibra pubblicato su Facebook, leggete e giudicate voi: "Concertone del Primo Maggio in Piazza San Giovanni: nemmeno quest'anno sarò su quel palco. Mi sembrava strano. In effetti, l'invito entusiasta da parte di Marco Godano mi aveva sorpreso, era una bella novità. Invece poi non sono gli organizzatori che decidono chi suona in piazza. Nei miei testi forse non tutti ci leggono l'impegno politico o sociale necessario per eventi del genere. Nel 2013, per alcuni, il rap e i suoi meccanismi artistici sono ancora da interpretare e da capire fino in fondo. Qualcuno voleva che io suonassi e qualcuno no. Nonostante il tentativo, non si fa nulla. Il Primo Maggio è ancora soggetto a certi schemi che in altri circuiti live non ci sono o comunque non ci sono più. Penso in ogni caso che i concerti siano una bella occasione per i ragazzi di vivere esperienze musicali reali. Ci vediamo comunque in tour quest'estate e quest'autunno".

FABRI FIBRA ESCLUSO DAL 1 MAGGIO: CANZONI SESSISTE?

Commenta il post